Jon Rafman: 26 August 2016

About This Project

 

Dopo aver passato negli ultimi anni molto tempo a Roma, nel 2016 Rafman ha realizzato una Rome Commission. Combinando visioni oniriche del quotidiano con associazioni libere, Rafman ha prodotto una nuova serie di animazioni che trascinano lo spettatore in un viaggio imprevedibile, una sorta di esplorazione mentale tra i simboli e le metafore di Roma, dal passato sino al presente.

Jon Rafman è noto per la serie di immagini catturate tramite Google Street View, un’operazione metafotografica con cui ha rivoluzionato e segnato indelebilmente il mondo della fotografia. L’artista canadese, che nel corso della sua carriera si è avvalso di medium molto diversi fra loro, di recente si sta concentrando sul mondo dei videogame. I suoi ultimi lavori, una serie di immagini e di video digitali, uniscono l’estetica del virtuale alle opere di grandi maestri; in questa maniera Rafman ha coinvolto i videogame nel grande gioco dell’arte, riferendosi e portando avanti una tradizione ludica di molti artisti che l’hanno preceduto, non da ultimo il nostro Alighiero Boetti.

A cura di

Bartolomeo Pietromarchi

Category
MACRO, XV edizione